domenica 26 aprile 2015

Pane e Panelle


Un classico senza tempo dello street food palermitano, le panelle di farina di ceci. 
Un cibo semplice originario della cultura araba, che oggi a Palermo si trova nei cosidetti "panellari"  da mangiare rigorosamente dentro il panino, la classica muffoletta o la mafaldina......e ancora più buone se accompagnate dalle crocché (crocchette di patate) con cui le panelle formano una squadra imbattibile.
Facili da fare.....e da riproporre anche a casa


Ingredienti 

io ho fatto metà dose per 250gr di farina, dimezzando le quantità riportate sotto


500 grammi di farina di ceci Dream Fruits
1,5 litri circa di acqua
Sale e pepe q.b
Un ciuffo di prezzemolo tritato

semi di finocchio


Olio per friggere


In una pentola versare la farina di ceci a fontana e aggiungere a poco a poco l' acqua amalgamando il tutto con una palettina per evitare si formino i grumi.
Regolare di sale e pepe e mettere sul fuoco, mescolando continuamente perché tende a solidificarsi sul fondo. Continuando a mescolare, bisogna dotarsi di forza sulle braccia :) a poco a poco, dopo circa 25 minuti, si sarà completamente amalgamato e inizierà il composto a "sbuffare". A questo punto vuol dire che é pronto e si può procedere con la prova piattino.....prendere una piccola quantità di composto, spalmarla su un piattino, lasciare raffreddare qualche secondo e se si stacca facilmente vuol dire che l'impasto per le panelle é pronto e togliere tutto dal fuoco.
Aggiungere il prezzemolo tritato e i semi di finocchio.
A questo punto procedere con la forma......io che sono sempre una pasticciona e faccio tutto scegliendo la semplicità, verso tutto o dentro un contenitore rettangolare o dentro uno stampo da plumcake, per poi tagliare il tutto a fette rettangolari o quadrate una volta che il composto si é raffreddato.
Ma chi preferisce può usare anche la lattina dell'olio per dargli una forma rotonda, o alla versione classica dietro il fondo di un piatto.....ma é un procedimento per le più esperte.
Una volta che il composto si é raffreddato tagliare a fette spesse mezzo centimetro circa e friggete in olio bollente.
Condire i panini con sale, e chi preferisce del limone spremuto......