sabato 30 marzo 2013

Pecorelle di Pasta Reale ripiene al pistacchio

Eccoci giunti a Pasqua, e da tradizione in Sicilia si preparano le pecorelle di Pasta Reale, qui una versione diversa con un ripieno di pasta di pistacchio usata per imbottire l'interno delle pecorelle






Ingredienti 

Pasta Reale

1kg di mandorle spellate ridotte in Farina (o potete acquistare la farina di mandorle già pronta)
900 gr zucchero a velo
1 fialetta aroma mandorle amare
1 abbondante cucchiaiata di miele
250 ml acqua

Ripieno Pasta di Pistacchio

250 gr. pistacchio siciliano tritato ridotto in farina
125 gr. zucchero al velo

pochissima acqua

Unire la farina di mandorle con lo zucchero a velo, aggiungere l'aroma di mandorle amare.
Fare sciogliere il miele nell'acqua e aggiungere al composto e impastare a mano il tutto.
Mescolare bene finchè il tutto sarà ben amalgamato, il composto deve diventare consistente e staccarsi dalle pareti del contenitore, fino a formare un'unica palla.

Preparare il ripieno seguendo lo stesso procedimento, lavorando a mano la farina di pistacchio, lo zucchero al velo e aggiungere pochissima acqua. Una volta pronto, mettere da parte e utilizzarlo per imbottire la pancia all'interno delle pecorelle.

Iniziare a preparare le Pecorelle dividendo il composto pesato in base alle formine (io ho sato stampini da 200gr e 100 gr), prendere l'impasto di pasta reale e dare una forma a mano tipo a pera, inserire all'interno un pò di pasta di pistacchio e mettere tutto nello stampo della pecorella ricoperto di pellicola, per evitare che si attacchi. Pressare bene lo stampo e il gioco é fatto.



Ritoccare le formine e lasciare asciugare.

Colorare con colorante per alimenti a piacere.
Infine decorare a piacere con cioccolattini, confetti e altro a piacere, volendo potete preparare anche una glassa di zucchero a freddo (ricetta la trovate qui ) a cui io ho aggiunto del colorante rosso.





Con questa ricetta partecipo al contest di Il Tempio in cucina "Una Dolce Pasqua"

http://iltempoincucina.blogspot.it/2013/02/un-contest-per-ritrovarci-e-per-una.html