martedì 5 novembre 2013

Acetaia Leonardi, artigiani produttori dal 1871

Negli ultimi giorni sono stata un pò assente nel blog, ma purtroppo ho avuto dei seri problemi di salute in famiglia, che mi hanno distolto, nell'ultimo mese, sia fisicamente che mentalmente dal blog e dalla cucina
Infatti ho avuto poco modo di assaporare le ultime delizie arrivate, grazie a nuove collaborazioni intraprese, ma oggi voglio parlarvi di una nuova gustosa collaborazione con Acetaia Leonardi


http://www.acetaialeonardi.it


L'Azienda Agricola Leonardi si occupa della produzione di Aceto Balsamico da ben quattro generazioni, dalla seconda metà dell'800 si dedica esclusivamente alla produzione di Aceto Balsamico di alta qualità utilizzando le proprie materie prime e seguendo sapientemente con passione, dedizione e rispetto  le antiche tradizioni tramandate da generazione in generazione.


L'azienda dai suoi 10 ettari di terreno coltivato a vigneto, prevalentemente di vitigni di Trebbiano e Lambrusco,  produce un ottimo aceto balsamico,  seguendo un rituale e antico ciclo di produzione, che inizia sin dalla vendemmia con la raccolta dei grappoli migliori, ancora eseguita a mano,  la pigiatura eseguita con il sistema detto "soffice", la cottura del mosto d’uva cotto, senza conservanti, coloranti né caramello a fuoco diretto e l'invecchiamento in botti di pregiato legno di rovere, frassino, castagno, ciliegio, gelso o ginepro.



E' possibile visitare la struttura di Acetaia Leonardi, previa prenotazione qui, dove la famiglia Leonardi e i loro esperti collaboratori, vi accoglieranno per visite guidate e dimostrazioni delle varie fasi produttive, e degustazioni di balsamici di vari invecchiamenti, direttamente dalle botti e altri prodotti locali



Dalla produzione di Acetaia Leonardi nasce la linea Gocce Italiane con i suoi aceti balsamici invecchiati in botti, i suoi condimenti al tartufo, ai fichi, alla ciliegia, al peperoncino e le sue creme aromatizzate, linee di composte all’aceto balsamico, gli oli, i cioccolatini ed il panettone, proponendo così sapori sempre nuovi per palati esigenti.

http://www.gocceitaliane.com/

L'aceto balsamico, per i pochi che ancora non hanno avuto la possibilità di assaggiarlo, é un condimento agrodolce che può essere utilizzato dall’antipasto al dessert, in base al grado di densità che lo caratterizza, che è legata al tempo d’invecchiamento del prodotto.
Più riposa dentro le botti di legno, più acquisisce un' aroma concentrato e una cremosità vellutata e sciropposa.

 

Ecco nel dettaglio cosa ho gentilmente ricevuto dall'azienda, eleganti confezioni, in un packaging classico e sobrio, con un gioco di colori, a distinzione delle tipologie di aceto balsamico non casuale, poiché racchiude in sé tutti i significati della cromoterapia al fine di offrire un’esperienza nuova dell’Aceto Balsamico, non solo come semplice condimento ma anche come benessere per la persona.



Aceto Balsamico di Modena I.G.P.- 10 Travasi, balsamico denso invecchiato oltre 10 anni, è una prelibatezza dal colore bruno scuro, e un sapore ideale per accompagnare riso, carni bollite, formaggi morbidi e stagionati, patate bollite, caviale e crostacei, pesce, fragole e frutta fresca in genere, gelati di crema e semifreddi, oltre che un valido ingrediente per gustosi cocktail.


Condimento Balsamico RISERVA  - 15 Travasi invecchiato 15 anni, molto pregiato nel sua giusta densità, e profumo molto penetrante indicato su risotti, verdure, salmone affumicato, tartine, pasta, pizza, pesce, carni bollite, arrosto o alla griglia, formaggi, fragole, gioccolato fondente, o semplicemente gustato a fine pasto, puro al cucchiaio, per le sue qualità digestive. 

Per operazione di Travaso si intende il trasferimento del liquido da una botte più grande a una più piccola, che avviene in inverno, quando l'attività fermentativa dell'aceto balsamico è ferma 
 

Condimento Balsama Bianco, un  condimento giovane, ottenuto esclusivamente da mosto cotto di uve bianche di Trebbiano, fatto invecchiare 4 anni in botti di rovere che gli conferisce il colore giallo oro, lascia invariato il colore delle pietanze regalando profumi e sapori fruttati delicatamente acidi. Per la sua leggerezza può sostituire l'aceto di vino
Indicato per condire carni bianche e pesce, si abbina a qualsiasi tipo di verdura cotta o cruda come le insalate, formaggi teneri come mozzarella di bufala, Bitto, Scamorza e Robiola,  salse, pesce e carni bianche.




Per un primo ed immediato assaggio, in attesa di elaborare nuove idee in cucina e preparare delle ricette dal giusto abbinamento, ho voluto provare con delle portate con cui finora non avevo ancora abbinato fino ad oggi l'aceto balsamico le patate bollite condite con olio extra vergine d'oliva Fontanara e Aceto Balsamico di Modena I.G.P.- 10 Travasi


Un piatto di salumi, speck e formaggio stagionato, serviti con qualche goccia di Condimento Balsamico RISERVA  - 15 Travasi


Fagottino di Tomino piemontese avvolto nello speck, scottato su Piastra Doppia Grilla di CasaViva Life, e servito su un letto di Condimento Balsamico RISERVA  - 15 Travasi


Gelato alla Vaniglia Bourbon con qualche goccia di Condimento Balsamico RISERVA  - 15 Travasi dove si sottolinea il suo colore lucente ed il suo intenso aroma

E  mi raccomando, attenzione a quando comprate l'aceto balsamico, spesso in commercio si trovano dei prodotti  a costi molto inferiori, che sono solo una imitazione dell'aceto balsamico tradizionale, che viene creato industrialmente miscelando aceto comune con aceto invecchiato almeno 10 anni non necessariamente balsamico e non necessariamente modenese, con aggiunta di aromi e coloranti vari.....importante che sia tutelato dal marchio Tradizionale di Modena D.O.P. 
 
Vi lascio con un consiglio facile e veloce, ideale per un aperitivo consigliato da Leonardi:
Tocchetti di Parmigiano con Aceto balsamico denso, versato a filo per coprire uniformemente il formaggio e serviti con uno stecchino in ogni tocchetto per facilitare la presa. 

Facile facilissimo 

A presto con nuove ricette 

Az. Agricola Leonardi Giovanni | Via Mazzacavallo, 62 | 41043 - Magreta di Formigine (MODENA)
tel 0039 059 554375 | fax 0039 059 555487
Sito: http://www.acetaialeonardi.it e http://www.gocceitaliane.com/